Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito a 85 morti il bilancio delle alluvioni che nell'ultimo mese hanno colpito il sud della Thailandia. Lo ha annunciato ieri sera il dipartimento governativo per la prevenzione dei disastri naturali.

Secondo il responsabile del dipartimento, Chatchai Promlert, le piogge monsoniche fuori stagione hanno causato danni o disagi a 1,7 milioni di persone, colpendo 580 mila case in 12 province meridionali, oltre a 2300 scuole.

Mentre in alcune zone il tempo è migliorato nell'ultima settimana, sette province rimangono ancora in gran parte sott'acqua e in cinque di queste sono previste ulteriori precipitazioni nei prossimi due giorni.

SDA-ATS