Tutte le notizie in breve

La Greina

KEYSTONE/ALESSANDRO DELLA BELLA

(sda-ats)

Per la stagione estiva 2016 tredici mete turistiche nelle regioni di montagna svizzere saranno raggiungibili con il cosiddetto "Bus alpino".

Quest'anno l'offerta è stata ampliata con corse supplementari nella valle dell'Albula, tra La Punt (GR) e Bergün (GR). In Ticino il servizio d'autobus continuerà a garantire l'accesso alla regione della Greina dalla Valle di Blenio.

Nei Grigioni gli escursionisti potranno usufruire del Bus alpino anche per raggiungere l'Alp Flix, "vero gioiello naturale" e Beverin, "paradiso degli stambecchi", si legge in una nota odierna della associazione Bus alpino per il trasporto in zone turistiche. Oltre che dal versante ticinese, la Greina - altipiano situato a 2200 metri di quota e caratterizzato da "una straordinaria varietà di biotopi" - sarà raggiungibile anche da quello grigionese, ovvero dalla Val Lumnezia o dalla Val Sumvitg.

Gli speciali autobus circolano anche nelle regioni del Gantrisch (BE), di Habkern-Lombachalp (BE), di Huttwil (BE), dello Chasseral (BE/NE), della valle di Charmey (FR), del parco regionale di Thal (SO), del Giura vodese, del Binntal (VS) e del Moosalp (VS)

L'Associazione Bus alpino è stata creata nel 2011 e gode del sostegno di Autopostale Svizzera, Club Alpino Svizzero, Gruppo svizzero per le regioni di montagna e Associazione traffico e ambiente.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve