Amri: autopsia, faceva uso abituale di cocaina


 Tutte le notizie in breve

Anis Amri, l'attentatore del mercatino di Natale a Berlino.

KEYSTONE/AP German Federal Police

(sda-ats)

Anis Amri, il terrorista tunisino autore della strage di Berlino ucciso in un conflitto a fuoco con due poliziotti a Sesto San Giovanni (Milano), faceva uso abituale di cocaina e hashish.

Non aveva assunto droghe il giorno in cui è morto, ma non si può escludere, stando a quanto riferito, che il giorno della strage non fosse sotto l'effetto di droghe. Sono questi gli esiti dell'autopsia disposta dalla Procura di Monza e in particolare degli esami tossicologici.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve