Tutte le notizie in breve

Immagine d'archivio.

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

La polizia è riuscita a rintracciare un uomo che lo scorso giovedì a Herisau ha ucciso a calci un Bovaro bernese. Il soggetto è stato fermato nonostante un tentativo di fuga e una veemente resistenza.

Un testimone aveva visto come un uomo prendesse ripetutamente a calci il cane, saltandogli poi anche sopra, si legge in un comunicato odierno della polizia cantonale dell'Appenzello esterno. Nonostante il pronto intervento di un veterinario, l'animale di 12 anni è morto per le gravissime ferite riportate.

L'autore del gesto è un 30enne svizzero che soffre di disturbi mentali e al momento non può essere interrogato. All'arrivo degli agenti presso il suo appartamento, l'uomo è fuggito da una finestra, ferendosi ad un piede. Ha in seguito opposto una veemente resistenza al fermo.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve