Tutte le notizie in breve

Oliviero Toscani non finisce mai di stupire ...

Keystone/EPA/CLAUDIO PERI

(sda-ats)

Il "selfie con linguaccia" di Oliviero Toscani nella galleria degli autoritratti degli Uffizi: il celebre fotografo italiano ha donato oggi il suo autoscatto/autoritratto al museo fiorentino.

L'opera sarà visibile nella Sala del camino, appena restaurata al Piano Nobile del complesso vasariano, fino alla fine di settembre.

"Da oggi la collezione degli Uffizi - ha detto il Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt - si arricchisce di una nuova opera, l'Autoritratto di Oliviero Toscani, personalità dissacrante, che si inserisce nella tradizione dell'autoritratto con la smorfia, un tipo di cui agli Uffizi eravamo carenti".

In contemporanea con la donazione del suo autoritratto, Toscani propone la nuova tappa del suo progetto "Razza Umana". Nella stessa Sala del camino degli Uffizi, infatti, è stato allestito un set dove Toscani fotograferà alcuni visitatori della galleria."E tornerò a Firenze per farlo anche sotto la Loggia dei Lanzi, la userò un paio di giorni e fotograferò per un paio di giorni la gente che mi andrà bene fotografare".

Quanto alla moda dei selfie con le celebrità, secondo Toscani ha reso l'affermazione warholiana del 'quarto d'ora di fama a disposizione di tutti'" antiquata: "Adesso alla gente basta avere un clic accanto a qualche coglione ed è contenta così".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve