Tutte le notizie in breve

Ascom cede alla società francese Infovista la sua divisione Network Testing, attiva nella supervisione delle reti.

Il disinvestimento avrà però un impatto negativo di 145 milioni di franchi sui conti 2016, mette in guardia il gruppo con sede a Baar (ZG) attivo nelle tecnologie per le telecomunicazioni , l'automazione e la sicurezza.

La transazione si basa su un valore della divisione fissato a 45 milioni di dollari. Ascom riceveva 30 milioni in contanti e 15 milioni sotto forma di credito dalla durata di sette anni con un tasso del 4%.

L'operazione comporterà però una perdita contabile straordinaria legata all'ammortamento dell'avviamento. Questo intervento sui bilanci non avrà comunque conseguenze sul capitale proprio, né sull'attività operativa e tanto meno sul versamento di dividendi, sottolinea il gruppo.

Ascom cercava da tempo di vendere la sua unità Network Testing: nel primo semestre questa entità ha generato una perdita di 7,9 milioni di franchi. Infovista ha sede a Parigi, ha 430 dipendenti ed è attiva come fornitore di soluzioni informatiche.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve