Tutte le notizie in breve

Simonetta Sommaruga in un dormitorio del nuovo centro.

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Un nuovo centro di registrazione e procedura (CRP) della Confederazione per richiedenti asilo aprirà i battenti la settimana prossima a Berna, nell'edificio che fino all'estate scorsa ospitava l'ospedale Ziegler.

La nuova struttura è stata presentata oggi alla popolazione con una giornata di porte aperte. Presente anche la consigliera federale Simonetta Sommaruga, responsabile del dossier.

Oltre 200 volontari, soprattutto abitanti del quartiere e della vicina Köniz, comune di residenza della ministra, si sono già annunciati per fornire il proprio sostegno in favore dei rifugiati. Il lavoro volontario - ha sottolineato Simonetta Sommaruga - costituisce una delle principali premesse per un buon funzionamento di un centro di questo tipo.

L'edificio dell'ex ospedale, per la sua struttura suddivisa in stanze e reparti, è ideale per ospitare i richiedenti asilo, ha indicato Barbara Büschi della Segreteria di stato per la migrazione (SEM). In un primo tempo ne verranno accolti 150, che potranno aumentare fino a 350 dopo che saranno stati portati a termine i lavori di trasformazione, nell'estate 2017. Il contratto di impiego dell'edificio per questi scopi è limitato a otto anni.

Nel centro i richiedenti asilo verranno accolti e registrati; vi resteranno poi per un massimo di 90 giorni prima di venir assegnati a un cantone.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve