Tutte le notizie in breve

Un'immagine mostra l'aeroporto di Taipei, in Taiwan (foto d'archivio).

Keystone/EPA/RITCHIE B. TONGO

(sda-ats)

Ha aspettato per dieci giorni all'aeroporto la fidanzata cinese conosciuta online. Invano. Lei non si è mai presentata e lui, un 41enne olandese malato di diabete è stato ricoverato in ospedale.

Alexander Pieter Cirk era partito per Changsha, Cina, pieno d'amore e di speranze dopo due mesi trascorsi a chattare con la sua Zhang. Quando non l'ha vista scendere dall'aereo non ci ha voluto credere. Ha trascorso giorni e notti nella sala d'attesa dello scalo consumando junk food.

Ha anche provato a contattare la fidanzata ma il suo cellulare era spento. Fino a che la sua storia è finita in televisione e la rete Hunan è riuscita a mettersi in contatto con Zhang.

La ragazza si è detta sorpresa e convinta che quando Alexander le ha mandato la foto del suo biglietto per la Cina fosse uno scherzo. Così, senza pensarci troppo, si era organizzata un viaggio in un'altra località del Paese dove, ha raccontato, si è sottoposta a un intervento di chirurgia estetica.

Nel frattempo Alexander è diventato una star dei social media. Su Twitter e Facebook sono arrivati infatti centinaia di messaggi di solidarietà e ammirazione per il suo "gesto eroico" e altrettanti insulti alla ragazza cinese. Lei ora è disposta ad incontrarlo ma, secondo i media locali, lui sarebbe già ripartito per l'Olanda.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve