Tutte le notizie in breve

L'avventuriero Fedor Konyukhov ha decollato martedì mattina all'alba dalla Avon Valley, in Australia occidentale, per la sua nuova impresa: il record mondiale di circumnavigazione del globo in aerostato in solitario.

Konyukhov, 65 anni e prete ortodosso russo si è sollevato da terra dalla mongolfiera alta 52 metri e 1600 chili di peso, in cui spera di battere il record di 13 giorni dell'aviatore americano Steve Fossett, che nel 2002 aveva preso il volo dallo stesso punto a Northam, 95 km a nordest di Perth.

La rotta di 33'000 km sorvolerà l'Australia, il Mar di Tasmania, e poi Nuova Zelanda, Oceano Pacifico, Sud America (Cile e Argentina), Oceano Atlantico, Sudafrica e Oceano Indiano, per poi chiudere il cerchio in Australia.

Konyukhov potrà usare il pilota automatico ma non vi si potrà affidare tutto il tempo. Potrà dormire solo quattro ore al giorno in periodi di 45 minuti, in temperature di meno 40 a una quota fra 5000 e 8000 metri.

Il suo carnet di audaci imprese comprende la scalata dell'Everest e il giro del mondo in barca a vela. Ha raggiunto a piedi il Polo Nord e il Polo Sud e ha traversato a remi l'Oceano Pacifico in 160 giorni.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve