Tutte le notizie in breve

Monsanto aveva rifiutato le precedenti offerte di Bayer

Keystone/AP/MARKUS SCHREIBER

(sda-ats)

La statunitense Monsanto ha accettato la nuova offerta d'acquisto in contanti da 66 miliardi di dollari, pari a 128 dollari per azione, avanzata dalla tedesca Bayer.

Lo comunicano le aziende in una nota congiunta. Nasce così un gigante dell'agrochimica che controllerà il 24% del mercato dei pesticidi e il 29% del mercato dei semi.

Monsanto aveva rifiutato le precedenti offerte di Bayer (la prima, a maggio, era pari a 122 dollari per azione) considerandole insufficienti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve