Tutte le notizie in breve

A Beromünster, nel canton Lucerna, circa 1300 economie domestiche continuano ad essere senza acqua potabile da venerdì scorso a causa della presenza di un alto tasso di batteri intestinali, che indicano una contaminazione da feci.

Si sta appurando se il problema sia sorto in seguito allo spargimento di colaticcio e alle piogge intense della scorsa settimana, ha detto oggi il patriziato, che assicura l'approvvigionamento in acqua.

Attualmente si sta trattando con il cloro tutta la rete di tubature della località di circa 4500 abitanti, situata una quindicina di chilometri a nord di Lucerna. L'operazione comincia ad avere effetti positivi e lunedì verrà effettuata una nuova valutazione della situazione.

Nel frattempo si consiglia sempre alla popolazione di far bollire l'acqua del rubinetto prima di utilizzarla e di ricorrere ad acqua minerale per bere o preparare l'alimentazione dei lattanti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve