Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La BNS conferma un utile di 24,5 miliardi di franchi

KEYSTONE/SCHWEIZERISCHE NATIONALBANK SNB

(sda-ats)

La Banca nazionale svizzera ha archiviato il 2016 con un utile di 24,5 miliardi di franchi, secondo i risultati definitivi pubblicati oggi che confermano i dati provvisori annunciati all'inizio di gennaio.

L'istituto indica che 19,4 miliardi sono stati generati sulle posizioni in valuta estera, mentre sulle disponibilità in oro è risultata, con la rivalutazione dell'11% del metallo giallo, una plusvalenza di 3,9 miliardi. Le posizioni in franchi hanno prodotto un utile di 1,6 miliardi, grazie sostanzialmente ai tassi negativi prelevati sugli averi in conto giro.

L'istituto conferma inoltre il versamento di un dividendo di 15 franchi per azione, il limite massimo previsto dalla legge. Confederazione e cantoni riceveranno un miliardo di franchi, cui si aggiungono altri 700 milioni in virtù di un meccanismo legato alla riserva per la distribuzione dei fondi. In totale le colletttività pubbliche beneficeranno quindi di 1,7 miliardi.

SDA-ATS