Tutte le notizie in breve

Bobst, produttore vodese di macchine per l'imballaggio, ha realizzato nel primo semestre un fatturato di 600,4 milioni di franchi, in crescita del 14% su base annua. L'utile netto è stato di 9,7 milioni a fronte dei 14,8 milioni di dodici mesi prima.

Il risultato operativo Ebit è salito del 3,3% a 18,0 milioni. Lo scorso anno Bobst aveva beneficiato di effetti fiscali straordinari. Le diverse unità hanno avuto un andamento contrastante: le vendite delle divisioni Sheet-fed e Services sono aumentate del 23% e del 17%, mentre quelle di Web-fed sono calate del 7%.

I risultati annunciati oggi sono superiori alle previsioni della Banca cantonale di Zurigo, i cui analisti avevano previsto un fatturato di 544 milioni, un Ebit di 14,3 milioni e un utile netto di 9,0 milioni.

L'azienda ha anche riveduto verso l'alto gli obiettivi di crescita del volume d'affari, che sull'insieme dell'esercizio dovrebbero salire a 1,35-1,40 miliardi di franchi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve