Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Al momento non esiste prova di una connessione al terrorismo internazionale". Lo ha detto il governatore di New York, Andrew Cuomo, precisando tuttavia che "la fase investigativa è nelle prime fasi".

"Una bomba che esplode a New York è ovviamente un atto terroristico e tale è considerato, ma non è collegato a nessuna organizzazione terroristica internazionale", almeno per le informazioni che abbiamo a disposizione finora, ha spiegato Cuomo incontrando i giornalisti.

"Siamo alla fase preliminare che non ci consenta di collegare l'esplosione a nessuna organizzazione. Non si deve speculare su ciò che non si sa", ha aggiunto sottolineando che non ci sono state rivendicazioni.

"Al momento - ha detto ancora Cuomo - non c'è ragione per credere che ci sia un'ulteriore minaccia, ma a titolo precauzionale schiereremo mille unità di polizia dello Stato di New York e della guardia nazionale" per la sicurezza degli obiettivi sensibili come le stazioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS