Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa svizzera durante la mattinata amplia le perdite: alle 11:00 circa l'indice dei valori guida SMI segnava 8'170.85 punti, in flessione dell'1,65% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI perdeva l'1,49% a 8'906.99 punti.

A soffrire maggiormente sono i titoli bancari: Credit Suisse (-3,20%) e UBS (-3,04%) fanno peggio di Julius Baer (-1,67%).

A perdere oltre l'1% sono anche LafargeHolcim (-1,79%), i pesi massimi difensivi Novartis (-1,14%) e Roche (-1,22%), i titoli del lusso Richemont (-1,51%) e Swatch (-1,19%) così come gli assicurativi Swiss Life (-1,52%), Swiss Re (-1,42%) e Zurich (-1,95%), nonché Swisscom (-1,36%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS