Tutte le notizie in breve

Dopo le prime battute in rialzo, la Borsa svizzera ha invertito la rotta e poco prima delle 9.30 l'indice guida SMi segnava un calo dello 0,30% a 8.126,92 punti e quello allargato SPI scendeva dello 0,27% a 8.742,21 punti.

Per quanto riguarda le altre principali Borse europee, a Piazza Affari l'indice Ftse Mib avvia la seduta con un +0,08% a 8.673 punti, alla Borsa di Parigi l'indice Cac40 sale dello 0,34% a 4.607 punti, alla Borsa di Francoforte l'indice Dax apre gli scambi a 10.452 punti (+0,30%) e infine alla Borsa di Londra l'indice Ftse 100 si posiziona a 6.422 punti (+0,19%).

In precedenza la Borsa di Tokyo aveva terminato le contrattazioni col segno più per il terzo giorno consecutivo: il rialzo del Nikkei è stato pari al 2,70% con un guadagno di oltre 450 punti a quota 17.363,62. Lo yen ha arrestato la manovra di rafforzamento sul dollaro, oscillando su quota 109,71.

Ieri a Wall street l'indice Dow Jones aveva chiuso con un guadagno dello 0,24% a 18.096,81 punti e il Nasdaq aveva messo a segno un +0,16% a 4.948,13 punti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve