Borsa svizzera: apre poco mossa


 Tutte le notizie in breve

Apertura poco mossa per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 8352,29 punti, in progressione dello 0,02% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,01% a 9133,44 punti.

Il mercato non sembra lasciarsi contagiare dal buon andamento delle borse asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei +0,31% a 18'976,71 punti), che hanno confermato l'orientamento espresso venerdì da Wall Street (Dow Jones +0,94% a 20'071,46 punti, Nasdaq +0,54% a 5666,77 punti). Dappertutto è stato accolto con favore l'annuncio della nuova amministrazione americana di voler allentare le normative sui big della finanza.

Sul fronte interno questo ha ripercussioni su UBS (+0,44%) e Credit Suisse (+0,27%), i titoli più tonici nelle prime battute. Per il resto la seduta si annuncia tranquilla: nei prossimi giorni si vivrà per contro una raffica di dati aziendali.

L'avvio di giornata è stato poco dinamico anche sulle altre piazze europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax -0,20% a 11'628,03 punti), Londra (Ftse 100 +0,02% a 7189,73 punti), Parigi (Cac 40 +0,09% a 4829,68 punti) e Milano (Ftse Mib +0,23% a 19'159 punti).

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve