Tutte le notizie in breve

Avvio in positivo oggi per la Borsa svizzera. Verso le 9:30 l'indice dei valori SMI saliva dello 0,62% a 8'087,83 punti e quello allargato SPI dello 0,85% a 8'748,41 punti. L'atmosfera è buona nonostante la mancanza di impulsi e la preoccupazione legata alla Brexit.

Non sono attese notizie relative ad aziende. Per quanto concerne l'attualità macroeconomica, saranno pubblicate diverse statistiche in Europa, mentre nulla è previsto oltre Atlantico.

Apertura al rialzo anche per le principali Borse europee: a Francoforte il Dax è in crescita dell'1,2% a 9'744 punti. A seguire Parigi, con il Cac 40 in salita dello 0,73% a 4'221 punti, e Milano (Ftse Mib 100 +0,7% a 16'167 punti). Dopo i primi scambi, a Londra il FTSE 100 guadagna lo 0,7% a 6'633 punti.

La Borsa di Tokyo ha messo a segno il maggior rialzo giornaliero negli ultimi quattro mesi, grazie ai dati incoraggianti dal mercato del lavoro Usa e la vittoria della coalizione di governo alle elezioni del Senato, che anticipa un nuovo piano di stimolo da parte del premier Shinzo Abe.

L'indice Nikkei ha registrato un aumento del 3,98%, in progressione di 602 punti a quota 15'708,82.

Venerdì Wall Street ha chiuso in positivo. Il Dow Jones è salito dell'1,38% a 18'143,45 punti, il Nasdaq è avanzato dell'1,64% a 4'956,76 punti mentre lo S&P 500 ha messo a segno un progresso dell'1,51% a 2'129,66 punti ai massimi dal maggio 2015.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve