Tutte le notizie in breve

La Borsa svizzera tira il fiato dopo i rally delle ultime sedute, che hanno parzialmente permesso di compensare le perdite dei giorni precedenti in seguito alla Brexit. Alle 11.30 l'SMI cede lo 0,15% a 7'966.84 punti, l'SPI lo 0,12% a 8'602.31 punti.

Tra le blue chip in forte flessione Adecco (-1,55%). Citigroup ha abbassato il suo obiettivo di corso per il titolo del leader del lavoro interinale da 64 a 50 franchi. In luce per contro Swisscom (+1,41%), Julius Bär (+1,32%) e LafargeHolcim (+1,28%). Contrastati i pesi massimi difensivi, con Nestlé che avanza dello 0,13% mentre Novartis e Roche perdono rispettivamente lo 0,63% e lo 0,12%.

Nel mercato allargato Vontobel sale del 3,79%. La banca ha acquisito da Raiffeisen la società di gestione patrimoniale Vescore, che amministra fondi per 15 miliardi di franchi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve