Borsa svizzera: mattinata positiva


 Tutte le notizie in breve

Dopo un avvio in negativo la Borsa svizzera ha recuperato terreno portandosi al di sopra della linea di demarcazione. Verso le 11.30 l'indice dei valori guida SMI guadagnava lo 0,13% a 8'331,33 punti e quello allargato SPI lo 0,14% a 9'102,66 punti

Gli analisti non si aspettano alcun particolare impulso dal dato sull'indice di fiducia dei consumatori di gennaio atteso da Oltreoceano nel pomeriggio.

A livello svizzero, sotto pressione appare Givaudan (-4,21%) che oggi ha pubblicato i risultati annuali. In perdita anche i due pesi massimi difensivi Nestlé e Roche che cedono rispettivamente lo 0,35% e lo 0,64%, mentre in positivo appare Novartis (+0,21%).

Tutti in progressione risultano i bancari, con UBS che cresce dello 0,87%, Credit Suisse dell'1,25% e Julius Bär dello 0,85%. Bene anche gli assicurativi, dove Zurich segna un +0,74%, Swiss Life un +0,64% e Swiss Re un +0,27%.

Per quanto riguarda i titoli più sensibili alla congiuntura, ABB registra un incremento dello 0,60%, Adecco dello 0,43% e Geberit dello 0,28%. Limitata la progressione invece di LafargeHolcim (+0,09%).

Guadagni superiori all'1% sono messi a segno da Swatch (+1,24%) e Richemont (+1,83%)

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve