Tutte le notizie in breve

Apertura in ribasso per la Borsa svizzera: alle 09.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 7'723.76 punti, in flessione dello 0,38% rispetto a mercoledì, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,30% a 8'351.64 punti.

Il mercato è negativamente influenzato dall'andamento debole di Wall Street (ieri sera il Dow Jones ha chiuso con un +0,05% a 17.660,61 punti, mentre il Nasdaq ha perso lo 0,18% a 4.717,09) e da quello negativo delle borse asiatiche, prima fra tutte Tokyo (Nikkei -0,25% a 16.106,72 punti). Dappertutto pesa il calo del prezzo del petrolio.

Anche le altre piazze europee hanno avviato le contrattazioni deboli: nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax -0,47% a 9.805,39 punti), Parigi (Cac 40 -0,67% a 4.290,41 punti), Londra (Ftse-100 -0,53% a 6.085,02 punti) e Milano (Ftse Mib -0,2% a 17.889 punti).

sda-ats

 Tutte le notizie in breve