Tutte le notizie in breve

Prosegue il momento negativo per la Borsa svizzera, che ha ceduto ancora terreno nel pomeriggio. Verso le 14.30, l'indice SMI dei titoli guida arretrava dell'1,3% a 7639,72 punti.

Sul mercato allargato, l'SPI perdeva l'1,65% a 8257,48 punti.

Sempre sotto pressione i titoli bancari, col Credit Suisse che cede il 10% circa, UBS oltre il 7% e Julius Baer oltre l'8%. Seguono a ruota, anche se con perdite più contenute, gli assicurativi: Zurich arretra del 2,51%, Swiss Re dell'1,36% e Swiss Life il 3,89%.

Male anche i ciclici a causa dell'incertezza seminata dalla "Brexit". ABB lascia sul terreno quasi il 3%, LafargeHolcim oltre il 6%, Adecco oltre il 9%.

Tra i pochi titoli che reggono il mercato si segnalano Roche (+0,37%) e Nestlé (+0,42%). Inversione di tendenza per Novartis, ora negativa (-0,40%).

sda-ats

 Tutte le notizie in breve