Tutte le notizie in breve

Apertura positiva oggi per la Borsa svizzera: alle 09.20 l'indice principale SMI avanza dello 0,38% a 8'173.44 punti, quello allargato SPI dello 0,32% a quota 8'844.91.

Gli occhi sono puntati sulla Gran Bretagna, dove la Banca d'Inghilterra annuncerà sul mezzogiorno la sua decisione sui tassi d'interesse. La maggior parte degli osservatori ritiene che l'istituto centrale reagisca allo shock della Brexit abbassando già oggi i tassi.

Avvio in rialzo anche per le principali piazze europee, con il FTSE 100 di Londra che nei primi scambi saliva dello 0,77% a 6.721,87, il Dax di Francoforte che guadagnava già l'1,28% a 10.058,49 punti superando per la prima volta dal referendum sulla Brexit i 10.000 punti, il CAC 40 di Parigi che cresceva dello 0,93% a 4.335,26 punti e il FTSE Mib di Milano che segnava +1,01% a 16.695 punti.

Stamani la Borsa di Tokyo ha terminato le contrattazioni in rialzo (Nikkei +0,95% a 16.385,89 punti), mentre continua la fase di svalutazione dello yen in attesa dell'annuncio di un piano di stimolo in Giappone. Chiusura record ieri sera a Wall Street per il Dow Jones, salito dello 0,13% a 18.372,12 punti: il Nasdaq ha perso lo 0,34% a 5.005,73 punti mentre lo S&P 500 è avanzato dello 0,07% a 2.152,31 punti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve