Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa svizzera rimane debole nel pomeriggio con l'indice SMI dei principali titoli che a due ore dalla chiusura segna una flessione dello 0,14% a 8'186.29 punti, mentre l'indice complessivo SPI arretra dello 0,26% a quota 8'861,41.

Oggi vi era attesa per le prime decisioni di politica monetaria della BCE dopo il voto britannico sulla Brexit. La Banca centrale europea ha lasciato i tassi invariati. Il Fondo monetario internazionale, in vista del prossimo G20 dei ministri finanziari e dei governatori delle banche centrali, ha intanto preparato un documento in cui si afferma che la crescita economica globale "resta debole e fragile". Il FMI punta il dito contro il settore bancario, che rappresenta un elemento di rischio.

Sul fronte interno vi è stata oggi una girandola che aziende che hanno presentato i risultati semestrali. Roche, che ha registrato un aumento dell'utile netto del 4% su un fatturato cresciuto del 6%, non convince gli investitori e il titolo è in discesa dello 0,91%. A pesare sono le incertezze riguardanti la seconda metà dell'anno.

In sostanziale crescita invece Swatch Group (+1,73%) che conformemente all'avvertimento sugli utili degli scorsi giorni ha accusato un calo dei profitti del 52% su un volume d'affari in contrazione dell'11,4%. Dall'inizio dell'anno il titolo ha perso il 22%, ma le prospettive sono ora giudicate favorevoli.

Quotazioni in progressione (+1,64%) anche per ABB, sebbene abbia archiviato il semestre con profitti (-21%) e vendite (-6%) in flessione. Per quanto concerne la redditività le cifre sono risultate superiori alle attese degli specialisti. Il gruppo farmaceutico basilese Actelion, pur registrando un aumento dell'utile del 25%, sta arretrando dello 0,63%.

Quanto agli altri principali titoli della borsa, Nestlé arretra dello 0,45%, mentre Novartis si mantiene a galla (+0,06%). Allungano il passo UBS (+0,15%), Julius Bär (+0,32%) e soprattutto Credit Suisse (+1,76%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS