Tutte le notizie in breve

Prosegue la ripresa della Borsa svizzera dopo lo shock del Brexit: alle 11.20 l'SMI sale dell'1,53% a 7'892.68 punti, l'SPI dell'1,46% a 8'520.53 a punti.

Tra le blue chip i titoli più richiesti sono i bancari - UBS +2,94%, Credit Suisse +2,75% e Julius Bär +1,29% - e gli assicurativi: Zurich +2,52%, Swiss Re +2,16% e Swiss Life +1,95%. Guadagnano oltre due punti percentuali anche Givaudan (+2,73%), LafargeHolcim (+2,59%) e Actelion (+2,53%).

In forte rialzo pure i due colossi farmaceutici Roche e Novartis (+1,87% e +1,81%); più debole il terzo peso massimo difensivo Nestlé (+0,82%). In calo soltanto Swatch (-0,14%) e Richemont (-0,18%) dopo il peggioramento della raccomandazione di HSBC rispettivamente in seguito all'abbassamento dell'obiettivo di corso da parte di Goldman Sachs.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve