Tutte le notizie in breve

Partiti poco mossi, i listini alla Borsa svizzera hanno guadagnato terreno nel corso della giornata, in particolare nel pomeriggio. In chiusura, l'indice dei titoli guida SMI ha guadagnato lo 0,74% a 8229,42 punti.

Sul mercato allargato, l'SPI ha terminato la sua corsa a 8948,78 punti, mettendo a segno una progressione dello 0,77%.

La giornata è stata tranquilla in mancanza di impulsi derivanti dai conti di grosse aziende e complice anche le ferie estive che tengono lontani molti potenziali investitori. Quest'ultimi sono inoltre prudenti nell'attesa di un imminente consolidamento a Wall street dopo le ultime sedute positive.

Gli addetti ai lavori si attendono una giornata più movimentata alla Borsa svizzera per domani e giovedì, quando Adecco, Zurich e Swiss Life presenteranno i conti trimestrali.

Intanto oggi, dopo la scorpacciata di ieri, i titoli bancari all'SMI presentano un quadro diversificato: UBS è invariata, mentre il Credit suisse cede lo 0,09%. Julius Baer guadagna invece lo 0,41%.

Tra gli assicurativi, Zurich è avanzata dell'1,68% a 241,80 franchi, Swiss Life dell'1,59% a 230 franchi e Swiss Re dell'1,26% a 84,50 franchi. Zurich e Swiss Life presenteranno giovedì i risultati semestrali.

Tra i pesi massimi, ieri sotto pressione e stamane partiti poco mossi, Novartis ha guadagnato lo 0,62% a 81,35 franchi, Roche lo 0,65% a 248,80 franchi e Nestlé lo 0,58% a 77,95 franchi.

Tra i ciclici, bene ABB (+0,95% a 21,25 franchi) e Adecco (+1,58% a 54,70 franchi alla vigilia della pubblicazione dei semestrali). Ottima giornata anche per LafargeHolcim (+1,91% a 50,70 franchi), dopo la forte progressione di ieri.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve