Tutte le notizie in breve

Nuova tegola in arrivo per il governo del presidente brasiliano ad interim, Michel Temer.

Il procuratore generale, Rodrigo Janot, ha affermato davanti alla Corte suprema che il ministro del turismo, Henrique Eduardo Alves, ricevette mazzette provenienti dallo schema di fondi neri scoperto dentro il colosso statale petrolifero, Petrobras.

Secondo il quotidiano 'Folha de S. Paulo', parte del denaro deviato avrebbe alimentato nel 2014 la campagna elettorale di Alves a governatore del Rio Grande do Norte.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve