Tutte le notizie in breve

Il premier britannico David Cameron lascia il consiglio europeo. Oggi vertice senza di lui

Keystone/EPA/STEPHANIE LECOCQ

(sda-ats)

Oggi primo vertice UE a 27, senza il Regno Unito dopo la votazione sulla Brexit. L'Europa preme su Londra affinché faccia i passi dovuti, mentre la Scozia insiste per rimanere nell'Unione.

La cancelliera tedesca Angela Merkel rimarca che l'esito del referendum non può essere ribaltato. La premier scozzese Sturgeon vedrà oggi il presidente della Commissione Juncker e quello dell'Europarlamento Schulz.

I 27 devono dare "il segnale di unità" e di essere in grado di "non essere immobili" e continueranno a fare pressione su Londra perché faccia scattare la procedura per l'uscita della Gran Bretagna. "Neanche loro possono permettersi un 'feuilletton', una crisi lunga" ha avvertito il premier belga Charles Michel arrivando nella sede del Consiglio europeo.

Da parte sua la presidente lituana Dalia Gribauskaite ha detto: il vertice a 27 di oggi "non riguarda "Cameron o la Gran Bretagna" che "sanno cosa devono fare dopo quello che hanno fatto", ma "riguarda noi e la nostra unità e la preparazione per il periodo transitorio prima del ritiro della Gran Bretagna".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve