Tutte le notizie in breve

Oltre 40 chiamate sono giunte finora alla helpline (0800 24.73.65, con prefisso 0041 per chi telefona dall'estero) del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) in merito alla Brexit.

Le domande più frequenti poste dai cittadini hanno riguardato le condizioni di entrata, di soggiorno e di lavoro in Gran Bretagna, dopo la decisione dei britannici di uscire dall'Unione europea. "Gli svizzeri che vivono nel Regno Unito vogliono in particolare sapere se vi siano già nuove disposizioni", ha detto all'ats George Farago, portavoce del DFAE. I turisti desiderosi di recarsi oltre Manica vogliono invece informarsi se ci sia bisogno di un visto.

Da parte sua l'ambasciata svizzera a Londra ha inviato per e-mail o Twitter un messaggio ai 18 mila confederati registrati come residenti fornendo risposte alle loro preoccupazioni del momento.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve