Tutte le notizie in breve

Gli attentati di Bruxelles erano originariamente previsti per il fine settimana di Pasqua e molto probabilmente la domenica stessa di Pasqua, ma sono stati anticipati dopo la cattura di Salah Abdeslam.

Motivo: il carattere simbolico della festa cristiana, e il fatto che l'aeroporto di Zaventem sarebbe stato pienissimo, con anche molti bambini pronti a partire per le vacanze. È quanto riporta il quotidiano 'Le Soir', citando fonti vicine all'inchiesta.

Ma dopo la diffusione delle foto dei fratelli El Bakraoui e l'arresto di Salah, tutto è stato anticipato, come sembra far capire anche il messaggio trovato nel computer di Ibrahim, in cui dice che tutto è stato fatto "nella precipitazione" altrimenti il rischio sarebbe stato di "ritrovarsi di fianco a lui", ovvero Salah, "in una cella". E 'l'uomo col cappello' avrebbe forse preso il posto di Abdeslam.

Già un giornalista turco, Farouk Ozgunes, aveva detto a Vtm che gli attacchi erano previsti per Pasquetta.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve