Tutte le notizie in breve

Soldati pattugliano la metropolitana di Bruxelles.

KEYSTONE/AP/GEERT VANDEN WIJNGAERT

(sda-ats)

La presenza dei militari nelle strade di Bruxelles verrà prolungata almeno sino al 2 giugno. Lo ha deciso il consiglio dei ministri belga dopo un'analisi della minaccia terroristica compiuta dall'Ocam, l'organo belga che valuta il livello di rischio.

Sono al momento ben 1.828 i militari impegnati nelle missioni di sorveglianza congiunte con la polizia rafforzate dopo gli attentati.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve