Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo ungherese intende obbligare i migranti che arrivano nel paese a restare in centri dotati di mega container, che saranno istallati lungo il confine meridionale con la Serbia sotto la sorveglianza della polizia.

I profughi dovranno restarci durante le procedure relative alla richiesta di asilo. Lo ha annunciato il vice-premier Janos Lazar. I container potranno accogliere da 200 a 300 persone. Migranti, arrestati in qualsiasi zona del paese, saranno trasferiti ugualmente nei campi.

SDA-ATS