Tutte le notizie in breve

Il parlamento bulgaro ha approvato oggi a larga maggioranza in prima lettura la legge antiterrorismo che dà al governo ampi poteri per prevenire e combattere eventuali attentati antiterroristici.

In caso di emergenza, la polizia avrà la licenza di accedere alla proprietà privata e utilizzare le autovetture di persone private. Potrà inoltre sospendere l'accesso a internet, confiscare i documenti e limitare la libertà di muoversi alle persone sospette.

Le intercettazioni di queste persone potranno essere autorizzate per un periodo fino a tre anni, invece degli attuali sei mesi.

Sempre in caso di emergenza, la legge dà ampi poteri anche alle forze armate che avranno il diritto di fermare le persone, verificare i dati personali ed eseguire perquisizioni.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve