Tutte le notizie in breve

La Svizzera intende aderire all'agenzia europea per la gestione delle banche dati di Schengen e Dublino. Il Consiglio federale ha approvato oggi il pertinente messaggio per il parlamento.

L'agenzia IT (ufficialmente denominata "eu-LISA") è operativa dal dicembre 2012. Il suo compito è garantire il funzionamento delle banche dati Schengen/Dublino, ossia del Sistema d'informazione visti (VIS), della banca dati EURODAC e del Sistema d'informazione di Schengen (SIS).

L'agenzia è in particolare responsabile per la gestione della sicurezza, per la redazione di rapporti in materia e per misure di formazione specifiche. Non le è invece attribuita alcuna competenza normativa.

L'istituzione dell'agenzia IT si fonda su un regolamento UE del 2011, alla cui elaborazione ha preso parte anche la Svizzera. Affinché la Confederazione possa aderire all'agenzia IT, deve stipulate un accordo aggiuntivo con l'UE che ne stabilisca modalità di partecipazione e contributo finanziario (26,5 milioni per il periodo 2012-2020).

Nel messaggio odierno, il governo chiede al Parlamento di ratificare il regolamento, che non richiede alcuna modifica di legge. A questo punto l'accordo sull'adesione all'agenzia IT - che è già stato negoziato - potrà essere firmato e il relativo messaggio trasmesso alle Camere per la ratifica.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve