CF: Aldo Schellenberg sostituto capo dell'esercito da primo marzo


 Tutte le notizie in breve

Il comandante di corpo Aldo C. Schellenberg (foto d'archivio).

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Il Consiglio federale ha nominato oggi il comandante di corpo Aldo C. Schellenberg sostituto del capo dell'esercito con effetto dal primo marzo.

Assume questa funzione, limitata fino al 31 dicembre 2017, in parallelo alla sua carica di comandante delle Forze aeree, si legge in una nota governativa.

Schellenberg, 58 anni, ha tra le altre cose diretto il gruppo di missili leggeri della difesa contraerea 12, è stato comandante della brigata di fanteria di montagna 12, capo dello Stato maggiore dell'esercito e dal primo gennaio è capoprogetto dell'ulteriore sviluppo dell'esercito (USEs) per il settore Comando Operazioni.

Subentra al comandante di corpo Philippe Rebord, nominato capo dell'esercito dal primo gennaio.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve