CF: progetto informatico FISCAL-IT costerà 26 milioni in più


 Tutte le notizie in breve

Il Consiglio federale ha deciso oggi di chiedere per quest'anno un supplemento di 18 milioni al Parlamento per il progetto informatico dell'Amministrazione federale.

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Il progetto informatico dell'Amministrazione federale costerà 26 milioni in più rispetto agli 85,2 milioni previsti inizialmente. Il Consiglio federale ha deciso di chiedere ulteriori 18 milioni per quest'anno al Parlamento. Per il 2018 ci vorranno altri 8 milioni.

I costi supplementari erano già stati annunciati lo scorso agosto, ma non erano state fornite cifre precise. Una stima delle spese, che comprende anche la formazione del personale del fornitore di prestazioni e l'integrazione delle nuove tecnologie, è stata realizzata in settembre ed è stata controllata da due imprese esterne.

In dicembre il ministro delle finanze Ueli Maurer aveva evocato la cifra di 30 milioni. Il Parlamento si pronuncerà su un supplemento di 18 milioni al budget 2017 nella sessione estiva.

Visto che i mezzi a disposizione per il 2017 (11,7 milioni) rischiano di essere già esauriti entro l'estate, il Dipartimento federale delle finanze chiede un anticipo di 3 milioni sui 18 previsti. Per quanto riguarda il supplemento di 8 milioni per il 2018, il governo deciderà basandosi su una valutazione globale delle risorse informatiche 2017.

Secondo il Consiglio federale la scadenza per l'entrata in vigore del sistema verrà rispettata. Parte dei 29 progetti che compongono il programma FISCAL-IT sono già stati applicati.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve