Charles Vögele annuncia fallimento nei Paesi Bassi


 Tutte le notizie in breve

La succursale di Charles Vögele nei Paesi Bassi ha annunciato fallimento. Oltre 90 siti e circa 700 impiegati sono coinvolti, ha dichiarato oggi la società svittese.

I bilanci sono stati depositati oggi presso il tribunale distrettuale di Amsterdam. Johan Westerhof e Hans Hendriks saranno i liquidatori incaricati delle operazioni sino alla fine della procedura fallimentare.

Il principale azionista del gruppo dal dicembre 2016, Sempione Retail, aveva annunciato di volersi concentrare su Svizzera, Austria, Ungheria e Slovenia. Questi mercati sono considerati strategici per l'azienda.

La società con sede a Pfäffikon (SZ) aveva avviato le attività in Olanda nel 1999.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve