Cina: politica secondo figlio spinge nascite, +7,9% in 2016


 Tutte le notizie in breve

Le coppie con un figlio che hanno deciso di averne un altro sono aumentate del 45% lo scorso anno.

Keystone/EPA/HOW HWEE YOUNG

(sda-ats)

La politica del secondo figlio in Cina, attuata a pieno regime all'inizio dello scorso anno, ha dato nuovo slancio alle nascite che nel 2016 sono state 17,86 milioni, in aumento annuo del 7,9%, il passo più ampio dal 2000.

I neonati, come numero assoluto, sono cresciuti di 1,31 milioni di unità rispetto al 2015.

Le coppie con un figlio che hanno deciso di averne un altro sono aumentate del 45% lo scorso anno, ha notato Yang Wenzhuang, direttore di divisione alla National Health and Family Planning Commission, il ministero della Salute cinese, in una conferenza tenuta domenica.

La proporzione, rileva il China Daily, era del 30% prima del 2013. "Questo dimostra che la politica universale del secondo figlio è maturata al momento giusto e ha lavorato in modo effettivo", ha osservato Yang.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve