Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Commissione della concorrenza esamina l’acquisto di Pharmapool da parte di Galexis (foto simbolica).

KEYSTONE/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

La Commissione della concorrenza (COMCO) esaminerà l'acquisto di Pharmapool da parte di Galexis, un'impresa di Galenica.

Esistono infatti indizi, secondo i quali l'operazione potrebbe portare alla creazione o al rafforzamento di una posizione dominante su diversi mercati, indica la COMCO in una nota odierna.

Galexis, il più importante grossista di farmaci in Svizzera, ha intenzione di aumentare la sua presenza soprattutto nel settore della vendita di medicinali all'ingrosso a medici dispensanti. Inoltre, vuole concretizzare attraverso questa operazione delle sinergie, tramite le quali Pharmapool potrà approfittare delle condizioni di acquisto di Galexis.

Al termine dell'esame preliminare la COMCO ha ritenuto che attraverso l'acquisto risultano degli indizi di una creazione o di un rafforzamento di una posizione dominante. Si tratta in special modo dei settori della vendita di farmaci all'ingrosso per i medici dispensanti e per le farmacie a livello svizzero così come della distribuzione al dettaglio di medicinali a livello di farmacie nella regione della Rheintal (SG).

Per questo motivo, la COMCO esaminerà quali conseguenze avrà sulla concorrenza questa operazione. L'esame dovrà avvenire entro i quattro mesi fissati dalla legge.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS