Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Compagnie Financière Tradition: fatturato in calo nel 2016 (foto d'archivio).

KEYSTONE/DOMINIC FAVRE

(sda-ats)

Giro d'affari in calo l'anno scorso per Compagnie Financière Tradition (CFT): i ricavi si sono attestati a 803,4 milioni di franchi, in flessione dell'1,4%, ha indicato il gruppo losannese specializzato nell'intermediazione finanziaria.

A tassi di cambio costanti la contrazione è stata dello 0,4%.

I ricavi corretti da effetti valutari e disinvestimenti hanno raggiunto 870,1 milioni di franchi, in calo dello 0,4%. A tassi di cambio costanti sono progrediti dello 0,2%. In particolare, quelli provenienti dall'intermediazione sono diminuiti dello 0,7% (senza effetti valutari), mentre i ricavi dalle attività di negoziazione delle divise in Giappone sono cresciuti del 27,2%.

Nel solo quarto trimestre del 2016, i ricavi di CFT sono aumentati su base annua del 4,8% a tassi di cambio costanti raggiungendo i 190,7 milioni di franchi.

La società con sede a Losanna è presente in 28 Paesi nel mondo e impiega quasi 2200 persone. CFT fornisce servizi di intermediazione su una vasta gamma di prodotti finanziari (azioni, valute, derivati e altri) e non finanziari (energia, metalli preziosi, ambiente).

SDA-ATS