Tutte le notizie in breve

In Svizzera sono già in molti a recarsi al lavoro in bicicletta

/KEYSTONE/PETRA OROSZ

(sda-ats)

Oltre 50'000 persone in Svizzera parteciperanno da oggi all'edizione 2016 "bike to work"che prevede l'utilizzo in maggio e giugno della bicicletta per recarsi al lavoro.

Oltre a promuovere l'uso della due ruote, l'azione si propone di promuovere la mobilità ecosostenibile e la salute nelle imprese, hanno comunicato gli organizzatori di Pro Velo.

Le persone che prenderanno parte all'azione parteciperanno anche a un'estrazione a sorte che darà loro la possibilità di vincere premi.

Le imprese che aderiscono a "bike to work" sono molto diverse: vi sono giganti come Swiss Re, Migros, Credit Suisse e ABB ma anche grandi organizzazioni come le Nazioni Unite o il CERN a Ginevra. Inoltre quest'anno vi partecipano quasi tutti gli ospedali della Svizzera.

La maggior parte sono tuttavia piccole e medie imprese (PMI), viene sottolineato, aggiungendo che le aziende possono ancora iscriversi all'azione accedendo al sito www.biketowork.ch.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve