Tutte le notizie in breve

Turisti sullo Jungfraujoch

Keystone/MARCEL BIERI

(sda-ats)

Il clima dei consumi è ancora migliorato in Svizzera in giugno, per il terzo mese consecutivo: il relativo indice di UBS è salito a 1,34 punti, contro 1,24 punti di maggio (dato rivisto). Si tratta del livello più elevato dal giugno 2015.

Stando agli economisti di UBS la progressione è dovuta soprattutto allo sviluppo favorevole del turismo e a un leggero miglioramento del commercio al dettaglio. La situazione sul mercato del lavoro rimane però tesa, un fattore che incide sulla fiducia dei consumatori.

Nel dettaglio, l'incremento dei pernottamenti in maggio - +1,3% rispetto all'anno precedente - è da attribuire principalmente agli ospiti indigeni, che hanno costituito il 60% delle notti aggiuntive. D'altro canto appare evidente un leggero miglioramento anche nel commercio al dettaglio, malgrado il forte calo del fatturato - dell'ordine di quasi il 10% rispetto all'anno scorso nei settori dell'abbigliamento e delle calzature - e i tassi di cambio tuttora non favorevoli. Il sondaggio effettuato nel settore dal Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF) induce ad un cauto ottimismo.

I consumi privati sono aumentati del 2,8% su base annua nel primo trimestre, registrando un incremento nettamente superiore rispetto ai tre mesi precedenti. Anche se pure nei prossimi mesi i consumi privati dovrebbero rimanere un pilastro della crescita, difficilmente si registrerà la forte progressione osservata nel primo trimestre: sia la tensione sul mercato del lavoro sia il rallentamento dell'immigrazione rappresentano dei fattori frenanti per un'evoluzione più dinamica.

Con un anticipo da uno a tre mesi rispetto alle cifre ufficiali, l'indicatore UBS dà un'idea dell'andamento dei consumi privati elvetici, che con oltre il 50% rappresentano la componente più significativa del prodotto interno lordo svizzero. Viene calcolato in base a sei variabili: vendite di nuove autovetture, andamento delle vendite nel commercio al dettaglio, numero di pernottamenti in albergo da parte di residenti in Svizzera, indice della fiducia dei consumatori, andamento occupazionale e fatturato delle carte di credito generato tramite UBS nei punti vendita nazionali.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve