Tutte le notizie in breve

I partiti d'opposizione in Corea del Sud voteranno in parlamento la mozione di impeachment contro la presidente Park Geun-hye venerdì 9 dicembre: è la decisione adottata nell'incontro avuto dalle delegazioni di Partito Democratico, People's Party e Justice Party.

"La mozione di impeachment sarà proposta oggi, portata in assemblea giovedì prossimo e votata il giorno dopo", ha riferito Ki Dong-min, portavoce del Partito Democratico, riassumendo il piano d'azione.

Per essere approvata, oltre ai 172 voti delle opposizioni, c'è bisogno di almeno altri 28 da parte dei circa 40 "dissidenti" del Saenuri, il partito di Park, per raggiungere il quorum di 200 sui 300 componenti dell'Assemblea nazionale.

Il Saenuri si è ieri ricompattato, affossando il piano sul voto dell'impeachment già oggi in assemblea come sperato dalle opposizioni, chiedendo a Park di fissare le dimissioni per fine aprile. La presidente è sotto pressione per lo scandalo che ha coinvolto la confidente Choi Soon-sil, arrestata per abuso di potere e corruzione sfruttando "i legami privilegiati".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve