Cremlino, missili cinesi non ci minacciano


 Tutte le notizie in breve

Il Cremlino non considera una minaccia i missili balistici intercontinentali Dongfeng-41 che - secondo i media cinesi - Pechino avrebbe schierato nella provincia di Heilongjiang, non lontano dai confini con la Russia.

"Noi - ha detto il portavoce di Putin, Dmitri Peskov - non consideriamo una minaccia gli sforzi della Cina di sviluppare le sue forze armate, e anche se questa notizia fosse vera, non vediamo rischi per il nostro paese".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve