Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Cremlino non considera una minaccia i missili balistici intercontinentali Dongfeng-41 che - secondo i media cinesi - Pechino avrebbe schierato nella provincia di Heilongjiang, non lontano dai confini con la Russia.

"Noi - ha detto il portavoce di Putin, Dmitri Peskov - non consideriamo una minaccia gli sforzi della Cina di sviluppare le sue forze armate, e anche se questa notizia fosse vera, non vediamo rischi per il nostro paese".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS