Tutte le notizie in breve

L'ex premier Zoran Milanovic alle urne.

Keystone/AP/

(sda-ats)

Alle elezioni politiche in Croazia, secondo gli exit poll diffusi alla chiusura dei seggi, il centrosinistra dell'ex premier Zoran Milanovic risulta in lieve vantaggio con una stima di 58 parlamentari sul totale dei 151 che compongono il parlamento di Zagabria.

Il centrodestra di Andrej Plenkovic sarebbe distanziato di un solo deputato, a quota 57.

Nel parlamento croato, dove vige lo sbarramento al 5%, entrerebbe anche il nuovo partito centrista Most (Ponte), finora al governo con i conservatori, i cui 11 deputati, come indicato dagli exit poll, saranno decisivi per la formazione del futuro esecutivo. Ma Most perde molto, quasi la metà, rispetto alle elezioni del novembre 2015, sembra a vantaggio della formazione populista denominata 'Muro umano' che porterebbe in parlamento 7 deputati.

I regionalisti istriani avrebbero quattro rappresentati che tradizionalmente si allineano con i governi di sinistra. Ma il centrodestra può contare su tre deputati della diaspora croata, pareggiando di nuovo in tal modo il risultato del centrosinistra.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve