Crollo utile netto di Tamedia nel 2016


 Tutte le notizie in breve

il gruppo Tamedia

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

Tamedia ha registrato un crollo dell'utile netto del 63,4% nel 2016, a 122,3 milioni di franchi. Il risultato dell'anno precedente era stato trainato al rialzo dalla fusione di search.ch e local.ch.

Il fatturato è diminuito del 5,5% a poco più di 1 miliardo, ha indicato il gruppo zurighese. L'utile operativo (EBIT) è calato del 13,1% a 113,5 milioni.

Le offerte numeriche, giornalistiche e commerciali per la prima volta hanno generato oltre la metà dell'utile netto. La contrazione delle vendite si spiega con una mutazione strutturale del mercato della pubblicità stampata, il blocco della società editrice Ziegler Druck a fine 2015 e la vendita di Swiss Online Shopping (FashionFriends).

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve