Tutte le notizie in breve

Nella località vodese di Les Diablerets, un conducente di autobus è morto ieri pomeriggio dopo una lite per un questione di circolazione. L'uomo è stato aggredito da un cittadino svizzero di 49 anni, che è stato arrestato.

L'autista dell'autobus si è sentito ostacolato nella guida da una vettura parcheggiata sulla corsia riservata ai mezzi pubblici, fa sapere oggi la polizia vodese. Dopo diversi colpi di clacson il proprietario dell'auto si è precipitato per spostarla, ma un passante che aveva assistito alla scena, sentendosi disturbato dal clacson, ha insultato l'autista del bus, prima di allontanarsi.

Qualche istante dopo è ritornato ed è salito sul mezzo pubblico, dove l'alterco verbale è sfociato in scontro fisico, dopo il quale l'assalitore se n'è andato. A questo punto l'autista dell'autobus, 59 anni, ha chiesto ai passeggeri di rimanere al loro posto, poi si è accasciato. È stato soccorso dagli stessi passeggeri e dal personale medico prontamente accorso, ma non è stato possibile rianimarlo. La procura ha aperto un'inchiesta penale, per determinare la cause esatte dell'alterco e del decesso.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve