Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Donne pensionate sono svantaggiate

Keystone/MICHAEL KUPFERSCHMIDT

(sda-ats)

In Svizzera le donne ricevono in media il 37% in meno di pensione rispetto agli uomini e su un anno la differenza è di circa 20 mila franchi, riportano oggi Le Matin Dimanche e la SonntagsZeitung.

Molte donne, afferma Andrea Gisler, presidente di "Frauenzentrale" a Zurigo, citata dai due domenicali, non sanno che un impiego a tempo parziale può ridurre drasticamente la rendita.

Esse non si preoccupano di questo aspetto fino a quando non giungono a un divorzio o restano vedove, ma a quel punto è ormai troppo tardi. La Gisler raccomanda quindi di mantenere un'occupazione di almeno il 70% per non subire perdite in termini di rendita o di carriera.

SDA-ATS