Tutte le notizie in breve

Dubbi su fusione London Stock Exchange e Deutsche Börse

Keystone/AP/TOM HEVEZI

(sda-ats)

La Bafin, autorità di sorveglianza della Borsa tedesca, nutre perplessità sul fatto che, dopo il sì alla Brexit, Londra possa essere la sede della super Borsa nata da un accordo tra London Stock Exchange e Deutsche Börse.

"È difficile da immaginare che la borsa più importante nell'Eurozona sia controllata da una città che si trova all'esterno dell'Unione", ha detto il presidente della Bafin Felix Hufeld che, a margine di una conferenza a Francoforte ha rilevato la "necessità di un riaggiustamento".

Deutsche Börse e London Stock Exchange lavorano ad una joint venture la cui sede principale, secondo le intenzioni dell'accordo di massima, doveva essere Londra.

Il voto degli azionisti sul progetto è atteso per luglio e dovrà anche passare per il vaglio e l'approvazione di oltre 20 autorità, tra cui l'Autorità la concorrenza europea. In questo processo la Bafin tedesca non riveste un ruolo formale, ma la sua opinione è comunque rilevante in Germania.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve