Tutte le notizie in breve

Le manifestazioni in Egitto vengono segnalate in sette governatorati: Giza, ossia nella parte ovest nella capitale; Alessandria, Gharbiyya, Sharkia e Damietta (delta del Nilo); Menufia e Minya (Alto Egitto, sud del Paese).

Lo riferiscono fonti della sicurezza che parlando di "una decina di intossicati leggeri per lacrimogeni a Menufia" (al-Manufiyya).

Lacrimogeni e proiettili di gomma sono stati sparati da forze dell'ordine egiziane per disperdere manifestazioni con centinaia di persone organizzate da Fratelli musulmani, al motto "La terra è onore" in difesa delle isole sul Mar Rosso cedute all'Arabia saudita.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve